venerdì 10 agosto 2012

Oltreoceano #5

A cura di Marco Locatelli


Ciao a tutti! Come state? Avete letto qualcosa di interessante nelle vacanze estive? :)
Lo so, lo so. Sono terribilmente in ritardo, nel senso che ho saltato ben due appuntamenti della rubrica; e ne sono mortificato. Ma non si ripeterà più.
Torno alla carica con tre uscite che ho trovato curiose, tutte recentissime.

WONDER di R.J. PALACIO

August (Auggie) Pullman è nato con una deformazione facciale che gli ha impedito di frequentare una scuola normale — fino ad ora. Sta per iniziare il quinto anno alla Beecher Prep, e solo coloro che hanno cambiato scuola e sono stati soprannominati 'quelli nuovi' possono capire quanto ciò possa essere difficile. Il punto è che Auggie è un ragazzo ordinario, con una faccia straordinaria. Riuscirà a convincere i suoi nuovi compagni di classe di essere esattamente come loro, nonostante le apparenze?

GLITCH di HEATHER ANASTASIU
Nella Comunità non c'è dolore o guerra. Microchip impiantanti negli umani hanno distrutto qualsiasi forma di emozione, ed i pensieri sono stati rimpiazzati da un feed di informazioni dal network 'Link'.
Quando Zoe inizia ad avere malfunzionamenti, improvvisamente inizia ad avere pensieri ed emozioni personali, e persino un'identità. Qualsiasi anomalia deve essere immediatamente riportata e riparata, ma Zoe conserva un segreto così oscuro da comportare la disattivazione in caso di cattura: i suoi glitch le hanno conferito un incontrollabile potere telecinetico. E mentre lotta per controllare i suoi poteri, Zoe fa la conoscenza di altri 'glitcher' tra cui Max, che può camuffare le sue sembianze, ed Adrien, chiaroveggente. Tutti e due i ragazzi introducono Zoe in una sfera di emozioni completamente nuove.
Uniti, questi glitcher dovranno trovare un modo per liberarsi dalle mani della Comunità prima di venir catturati e disattivati, o peggio.

WAKE di AMANDA HOCKING
Bellissime. Coraggiose. Pericolose. Sono ragazze da invidiare, le ragazze che fa piacere odiare. Nuove arrivate in città per l'estate, Penn, Lexi e Thea hanno catturato l'attenzione di tutti — ma è stata Gemma a catturare la loro. Lei è l'unica ragazza scelta per esser parte del loro gruppo.
Gemma sembra avere tutto — è spensierata, graziosa, ed innamorata di Alex, il vicino di casa. Una notte, però, la sua vita cambia per sempre. Sta facendo una nuotata sotto le stelle quando trova Penn, Lexi e Thea intente a festeggiare in riva al mare. La invitano ad unirsi a loro, ed il mattino dopo si risveglia sulla spiaggia sentendosi stanca e malata: qualcosa è diverso.
Improvvisamente Gemma è più forte, più veloce, e più bella che mai. Ma i suoi nuovi poteri hanno in prezzo terrificante. E mentre scopre la verità, è costretta a prendere una decisione e scegliere tra il rimanere con le persone amate e l'entrare in un nuovo mondo, pieno di segreti inimmaginabili.

Cosa ne pensate? Wonder sembra uno di quei libri a cui stare abbracciato per ore. Letteralmente. E penso di leggerlo al più presto.
Il libro che però mi incuriosisce di più è Wake di Amanda Hocking, autrice di cui si è già parlato in abbondanza; dopo una prima trilogia a detta di molti deludente, sono curioso di vedere cosa sarà capace di tirar fuori. Non ho intenzione di leggere la sua prima saga, ma questo Wake, chiaramente incentrato sulla figura delle sirene, mi stuzzica.

Commentate a vostro piacimento, soprattutto se conoscete altre uscite americane o inglesi di cui si vorrebbe parlare: non esitate!
Buona lettura a tutti.

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento.


6 commenti:

  1. M'ispirano tutti e tre :D
    Della Hocking, Switched non mi ha fatta particolarmente impazzire, ma Wake pare molto interessante :)
    Glitch è già nella mia wishlist, per quanto riguarda Wonder non lo so..credo che aspetterò di leggere qualche recensione e poi deciderò :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Glitch sembra fantastico, ma Wonder è quello che mi attira di più. per la Hocking...bho. Sono ancora troppo traumatizzato da Switche per darle una seconda possibilità xD

      Elimina
    2. Glitch già mi piace ❤

      Elimina
    3. Glitch sembra essere il più quotato. Effettivamente è davvero intrigante, anche io amo le distopie :D

      Elimina
  2. Sembrano tutti molto interessanti. Glitch lo prenderò sicuramente e Wake subito dopo (non amo i libri sulle sirene generalmente, ma questo sembra originale e mi intriga) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece trovo che le sirene siano ancora poco e mal sfruttate nel panorama letterario, eppure sono creature così incantevoli. Magari il libro della Hocking saprà utilizzare meglio queste creature mitologiche, ma non ci spero visto il trattamento che ha riservato ai Troll/Trylle xD

      Elimina